Bisogni educativi speciali

Modulistica PEI - PDP

Cos'è

Referenti per l’area Bisogni Educativi Speciali:

prof.ssa Lorena Fedeli fs.fedeli@ictoscanini.edu.it
prof.ssa Giulia Salvadori fs.salvadori@ictoscanini.edu.it

PROTOCOLLO alunni con BES aggiornato 23_24-versione1

Modulistica PEI – PDP

Procedura segnalazione UONPIA

M10-P11 MODELLO RELAZIONE SCOLASTICA DI INVIO ALLA UONPIA sett 2023

Disabilità PEI

M1A-P11 PEI INFANZIA

M1B-P11 PEI PRIMARIA

M1C-P11 PEI SECONDARIA

ALLEGATO C Scheda Debito di funzionamento

ALLEGATO C 1 Tabella Fabbisogni

M9 P11 verbale GLO

PDP 

ALLEGATI al PDP SOLO PER I DOCENTI

M1 P12 PDP modello unificato

M2a P12 situazione iniz alunni stranieri

M2b P12 situazione finale alunni stranieri

M3 P12 Autorizzazione genitori PROGETTO L2

M3-P12 scheda osservativa alunni stranieri

50) Modello richiesta dispensa esonero insegnamento della lingua straniera

Inclusione e nuovo PEI

Gli alunni con Bisogni Educativi Speciali sono coloro che con continuità o temporaneamente manifestano esigenze didattiche particolari, dettate da cause fisiche, psicologiche, sociali, linguistiche, fisiologiche o biologiche. Tutti gli alunni che presentano difficoltà nell’apprendimento riconducibili a tali esigenze hanno il diritto a ricevere una didattica personalizzata.

Le categorie di alunni con BES identificate dal Miur sono:

  • alunni con disabilità, per il riconoscimento dei quali è richiesta la presentazione di un’apposita certificazione;
  • alunni con disturbi evolutivi specifici tra i quali: Disturbi Specifici dell’Apprendimento (per i quali è necessario presentare una diagnosi di DSA), deficit di
  • linguaggio, deficit non verbali, deficit motorio, deficit di attenzione e iperattività (ADHD).
  • alunni con svantaggio sociale, culturale e linguistico.

Nei casi di disabilità o di DSA sono richieste diagnosi e certificazioni mentre per altri casi sono gli stessi insegnanti a identificare, sulla base di analisi didattiche e pedagogiche, in accordo con la famiglia, eventuali bisogni educativi speciali.

Le considerazioni dei docenti avvengono sulla base del concetto educativo e di apprendimento stabilito dal modello ICF (International Classification of Functioning) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per gli alunni con disabilità è predisposto il PDP  (Piano educativo individualizzato), per gli alunni con altri bisogni educativi speciali è redatto il PDP (Piano di studio Personalizzato)

 

A cosa serve

Alunni

Come si accede al servizio

Iscrizione

Servizio online

Luoghi in cui viene erogato il servizio

Cosa serve

Alunni

Tempi e scadenze

Alunni

Servizio

Giu

Documenti

Contatti

Struttura responsabile del servizio

Ulteriori informazioni

Segreteria